Nota del M5S

Migranti, irrisolto
il problema dei minori

Il Movimento Cinquestelle ribadisce che devono essere collocati in ambienti protetti in cui possano essere assisti adeguatamente

Migranti, irrisolto il problema dei minori

"Nel quadro di grave emergenza dettato dagli sbarchi dei migranti, la problematica dei minori non accompagnati è la più urgente che deve essere affrontata. Troppi i casi di minori che vivono in promiscuità con gli adulti e che sono rinchiusi nei centri senza un'adeguata assistenza. Per far fronte a questa emergenza nell'emergenza, proponiamo che sia istituita immediatamente una cabina di regia nazionale ad hoc per i minori che individui subito le comunità che possano ospitarli, senza parcheggiarli dove capita. Un coordinamento nazionale efficace che permetta alle prefetture e ai comuni, diretti responsabili dei minori, di capire subito dove trasferire i minori. Minori che ripetiamo devono essere collocati in ambienti protetti in cui possano essere assisti adeguatamente. Non possono più ripetersi situazioni come quella di Augusta e Pozzallo in Sicilia". Lo affermano i deputati M5S della commissione CIE-CARA. "Il Governo - proseguono - rimane immobile, eppure proponiamo una soluzione fattibile e attuabile in breve tempo. Inoltre stiamo già lavorando ad una risoluzione che vada in questo senso. Torniamo a ribadire che di fronte all'emergenza migranti non ci possono essere tentennamenti o mera polemica politica, bisogna lavorare per trovare soluzioni e quella dei minori fa appello al nostro senso di civiltà, comunità nazionale e solidarietà. Abbiamo più volte in commissione presentato la problematica e la relativa soluzione, anche a Stefania Congia della direzione generale dell'immigrazione e delle politiche di integrazione che si occupa proprio dei minori. Torniamo ad appellarci a tutte le forze politiche perché è necessario muoversi subito".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi