IL CAIRO

Egyptair, per medico legale esplosione a bordo

66 le persone morto a bordo dell'Airbus 320 durante il volo da Parigi al Cairo.

Trovati rottami dell'aereo in mare

Un medico legale egiziano sostiene che i resti umani recuperati del volo dell'Egyptair caduto nel mediterraneo suggeriscono che c'è stata un'esplosione a bordo. Il medico fa parte del team investigativo che ha esaminato i resti umani trovati nel punto in cui l'aereo è caduto.

Tutti i resti umani portati al Cairo finora, 80 pezzi, precisa il medico, sono piccoli e tra questi "non c'è ne nemmeno uno che sia il pezzo intero di un corpo, come un braccio o una testa". Secondo il dottore quindi "la spiegazione logica è che si è trattato di una esplosione." Tutte le 66 persone a bordo sono morte quando l'Airbus 320 si è schiantato nel Mediterraneo giovedì scorso durante il volo da Parigi al Cairo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi