Bruxelles

Europol: "Terroristi infiltrati tra i migranti"

Allarme del direttore del Centro anti-terrorismo di Europol Manuel Navarrete Paniagua. "I terrostisti usano i flussi di migranti per infiltrarsi nell'Unione Europea

Europol: "Terrosisti infiltrati tra i migranti"

"I terroristi stanno usando il flusso dei migranti per infiltrarsi in Ue, non abbiamo dati su un utilizzo sistematico, ma lo stanno facendo. Per questo ufficiali di Europol stanno affiancando quelli di Frontex negli hotspot in quattro isole della Grecia, e in Sicilia. Ma sono gli Stati membri ad avere la guida di questo esercizio: sono loro a decidere cosa fare se ci sono sospetti", così il direttore del Centro anti-terrorismo di Europol Manuel Navarrete Paniagua in un'audizione all'Europarlamento.

"Non abbiamo dati su un utilizzo sistematico dei flussi - ha specificato Navarrete Paniagua - ma sappiamo che li stanno utilizzando, questa è la realtà. Per questo occorrono verifiche secondarie a livello di Stati membri soprattutto in Grecia e in Italia". "Dobbiamo evitare che i terroristi vittimizzino gli immigrati due volte", la prima perché li costringono a lasciare i loro Paesi, la seconda "perché li utilizzano per infiltrarsi in Ue" ha aggiunto, anticipando alla commissione Libertà civili del Parlamento europeo il rapporto "Situazione sul terrorismo nell'Ue per il 2016" e "Cambiamenti nel modus operandi degli attacchi terroristici dell'Isis".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi