IL PAPA

Francesco alla Cei: "In Italia molti senza riferimenti"

Il pontefice: "Beni Chiesa, tenere solo ciò serve fede e carità".

Francesco alla Cei: "In Italia molti senza riferimenti"

Ancora un richiamo di Papa Francesco alla sobrietà della Chiesa nel giorno dell' apertura dell'assemblea generale della Cei: "non vi appesantite in una pastorale di conservazione, che ostacola l'apertura alla perenne novità dello Spirito. Mantenete soltanto ciò che può servire per l'esperienza di fede e di carità del popolo di Dio". Il discorso del Papa ha inaugurato l'assemblea generale della Conferenza Episcopale Italiana. I lavori, che termineranno giovedì 19, si svolgono in Vaticano nell'Aula del Sinodo. Martedì 17, dopo l'intervento del cardinale presidente, Angelo Bagnasco, i Vescovi inizieranno a confrontarsi sul tema principale all'ordine del giorno: il rinnovamento del clero a partire dalla formazione permanente. Tra gli altri argomenti - informa un comunicato -, è prevista la condivisione di alcune linee di gestione in ambito economico, la revisione delle norme sui Tribunali ecclesiastici e una serie di adempimenti di carattere giuridico-amministrativo. Mercoledì 18, alle 8.30, nella Basilica di San Pietro, ci sarà la concelebrazione della messa, presieduta dal card. Bagnasco, che festeggia i 50 anni di ordinazione sacerdotale. Giovedì 19, alle 13.00, nell'atrio dell'Aula Paolo VI, si svolgerà la conferenza stampa con il cardinale presidente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi