Studio

Facebook rivela
l'appagamento di coppia

Facebook racconta la nostra identità e le nostre relazioni da una prospettiva fasulla e costruita? Assolutamente no, secondo uno studio promosso dall'Università di Toronto Mississauga e dall'Università della California.

Facebook rivela
l'appagamento di coppia

Facebook racconta la nostra identità e le nostre relazioni da una prospettiva fasulla e costruita? Assolutamente no, secondo uno studio promosso dall'Università di Toronto Mississauga e dall'Universita' della California pubblicato sul Journal of Social Psychology and Personality Science e intitolato "Can you see how happy we are? Facebook images and Relationship Satisfaction". 

La ricerca valuta la coerenza tra le foto che identificano una relazione pubblicate su Facebook e la tipologia di relazione reale che abbiamo con le persone apparse nello scatto. - La ricerca dimostra che siamo piu' inclini a pubblicare sui social network fotografie che mostrano una relazione - e contenuti che ne parlano - quando siamo davvero appagati e soddisfatti da quella relazione nella vita reale. Ad esempio, la pubblicazione di una fotografia diadica - che mostra cioe' una coppia - come immagine del profilo e' risultata nei test la conseguenza di un appagamento effettivo in merito a quella relazione nella realta'. In pratica, la ricerca americana svela che Facebook racconta molto piu' accuratamente di quanto pensiamo la nostra intimita' con le persone nella vita vera, trasportandola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi