Santa Maria Capua Vetere

Voti dai Casalesi
Arrestato ex assessore

Alfonso Salzillo, 49 anni, è accusato di associazione per delinquere di tipo mafioso e corruzione elettorale

Voti dai Casalesi Arrestato ex assessore

Un ex consigliere e assessore comunale di Santa Maria Capua Vetere - Alfonso Salzillo, di 49 anni - è stato arrestato dai Carabinieri con l'accusa di aver chiesto voti al clan dei Casalesi per essere eletto.
Salzillo, in passato e fino al 2015 consigliere e assessore del Comune di Santa Maria Capua Vetere, è accusato di associazione per delinquere di tipo mafioso e corruzione elettorale finalizzata a favorire il clan 'dei Casalesi'.
E' stato arrestato all'alba dai Carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Caserta che hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Napoli, al termine di un'inchiesta della Direzione distrettuale antimafia del capoluogo campano. (AA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi