Verona

Picchia la figlia
fratturandole naso e
mascella, arrestato

I carabinieri della Compagnia di Verona hanno arrestato un 57enne originario della provincia di Avellino, accusato di aver picchiato la figlia e di averle procurato fratture alla mascella e al naso.

carabinieri

L'uomo, che ora si trova in carcere, in quanto ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate, si è scagliato dapprima contro la moglie ritenuta colpevole di non aver sbrigato le faccende domestiche a regola d'arte e poi, quando la figlia ha provato a difendere la madre, ha colpito la ragazza diciottenne, procurandole le fratture giudicate guaribili in 30 giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto