roma

Tifosi turchi lanciano
bombe carta a Piazza del Popolo

Tensioni e alcuni cariche a Roma dopo l'arrivo dei tifosi del Galatasaray nella Capitale, in occasione della partita di Europa League all'Olimpico contro la Lazio. Carica della polizia. Il Questore "tutto ok"

Tifosi turchi lanciano bombe carta a Piazza del Popolo

 Fumogeni e bombe carta sono state lanciate dai tifosi turchi del Galatasaray che da Piazza del Popolo, nel centro di Roma, si stanno spostando in corteo verso villa Borghese dove è previsto il punto di raccolta della tifoseria per raggiungere lo stadio Olimpico. Alcuni sostenitori turchi sono stati caricati dagli agenti di polizia perchè tentavano di aggirare il cordone che li separa dalla zona in cui vengono indirizzati verso gli autobus che li porteranno allo stadio Olimpico. La situazione è tornata presto alla normalità grazie anche all'intervento di alcuni capi ultrà della squadra turca.

"Sono tutti sotto controllo, qualche petardo o qualche fumogeno può anche scappare. Continueremo a perquisirli non solo prima che salgano sui bus ma anche allo stadio". Queste le parole del questore di Roma, Nicolò D'Angelo, arrivato in piazza delle Canestre, a Roma, dove poco fa c'è stata una carica di alleggerimento dei tifosi del Galatasaray.

Il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, ha postato delle foto scattate a piazza del Popolo nelle quali si vede la concentrazione di tifosi turchi, scrivendo nel post: "Piazza del popolo ora. Tifosi del Galatasaray si radunano e lanciano bombe carta. Ministro Alfano, aspettiamo che finisca come a piazza di Spagna con i tifosi del Feyenoord o facciamo qualcosa? Basta comandare a casa nostra".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi