Libia

Isis decapita
dodici guardie

Incursione delle milizie jihadiste nel quartier generale della sicurezza a Sabrata

Isis decapita dodici guardie

Le milizie filo-Isis in Libia hanno preso per qualche ora stamane il controllo del quartier generale della sicurezza a Sabrata, decapitando 12 guardie, prima di essere respinte. Lo hanno reso noto due funzionari locali. Taher al-Gharabili, capo del consiglio militare della città, ha riferito che i jihadisti sono entrati nel centro della città mentre i soldati erano impegnati in un'altra operazione. Hanno ucciso 19 guardie - decapitandone 12 - al quartier generale della sicurezza, che hanno occupato per circa tre ore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi