In emilia

25 km contromano
sulla A/1

Una donna ubriaca al volante di un'utilitaria Toyota attorno alle 4 di questa notte ha imboccato l'A1 contromano al casello di Fidenza (Parma) e ha percorso 25 Km sulla carreggiata sbagliata con due gomme bucate, fortunatamente senza provocare incidenti.

A/3 Salerno Reggio Calabria

 La donna, 33enne residente nella provincia di Cremona, è stata bloccata all'altezza di Pontenure (Piacenza) dalla Polizia Stradale di Guardamiglio (Lodi) aiutata, vista la situazione potenzialmente mortale, da pattuglie delle Stradali di Piacenza, Parma e Milano, dopo che era scattato anche il dispositivo per il blocco del traffico. La donna ha spiegato di non essersi accorta di nulla. Subito sottoposta a alcoltest è stata trovata con un valore tre volte superiore a quanto consentito dalla legge ed è stata, quindi, immediatamente denunciata per guida in stato di ebbrezza e sanzionata per la guida contromano. Gli è poi stata immediatamente ritirata la patente e il suo veicolo è stato sequestrato per la confisca.

Per fermare la donna la Polizia Stradale ha sbarrato la strada grazie alla collaborazione di due camionisti che hanno messo a disposizione i loro due autotreni, posizionati di traverso in modo da costituire una barriera invalicabile per la Toyota Yaris che la 33enne stava guidando. Dopo averla bloccata si è potuto constatare, grazie alle telecamere autostradali, che aveva una portiera danneggiata per essere andata a sbattere contro il guard rail appena entrata in A1. E visti i pneumatici a terra proprio in seguito all'impatto, ha percorso un lungo tratto di A1 sui cerchioni, tanto che testimoni hanno riferito agli inquirenti che l'auto creava scintille sull'asfalto lungo il percorso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi