STORIE

Prima di fare sesso deve avvisare la polizia

Nonostante infatti sia stato assolto dall'accusa di stupro nel 2015, un giudice ha stabilito che è meglio tenerlo sotto controllo tramite una ingiunzione temporanea che scade a maggio ma che potrà anche diventare permanente.

giustizia

Un cittadino britannico è obbligato a pianificare la sua vita privata con le autorità. Per ordine del tribunale di York, il 40enne di cui non viene rivelato il nome per ragioni legali, ogni volta che intende fare sesso con una donna deve avvertire, almeno 24 ore prima, la polizia. Nonostante infatti sia stato assolto dall'accusa di stupro nel 2015, un giudice ha stabilito che è meglio tenerlo sotto controllo tramite una ingiunzione temporanea che scade a maggio ma che potrà anche diventare permanente. Se l'uomo non la rispetta rischia una condanna fino a cinque anni di carcere. Nel provvedimento del tribunale si specifica come il 40enne debba comunicare alla polizia nome, indirizzo e data di nascita della donna con cui intende fare sesso o anche avviare una relazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi