RAI

Stop a filtri esterni

E' quanto ha deciso il dg della Rai, Antonio Campo Dall'Orto, dopo l'incidente della sera di Capodanno, con la trasmissione di una bestemmia in uno degli sms in sovrimpressione sfuggito ai controlli.

Stop a filtri esterni

Basta con i filtri 'esterni' ai programmi su quanto va in onda, il controllo va ricondotto totalmente ai responsabili delle stesse trasmissioni: è quanto ha deciso il dg della Rai, Antonio Campo Dall'Orto, dopo l'incidente della sera di Capodanno, con la trasmissione di una bestemmia in uno degli sms in sovrimpressione sfuggito ai controlli.

La decisione della direzione generale - spiegano fonti di Viale Mazzini - non vuole affatto essere un atto di accusa contro Rai Com, la società alla quale era affidato il filtro degli sms andati in onda durante L'anno che verrà, ma punta a una maggiore responsabilizzazione dei singoli programmi con le rispettive redazioni, gli autori e i capistruttura, in ultima analisi delle stesse reti che avranno la responsabilità anche dei contenuti 'aggiuntivi' ai programmi, come quelli interattivi e 2.0. Quanto all'errore nel countdown di fine anno, che ha anticipato di 40 secondi l'arrivo del 2016, il dg ha affidato al responsabile delle Risorse umane, Valerio Fiorespino, il compito di aprire un'indagine formale per approfondire i dettagli tecnici che hanno causato il disguido.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi