AUTOSTRADE

Stangata pedaggi

Dal primo gennaio. Gli aumenti non riguarderanno le tratte siciliane.

Stangata pedaggi

Scattano dal 1 gennaio 2016 gli aumenti dei pedaggi autostradali. Secondo quanto si apprende l'aumento maggiore interessa Satap tronco A4 (Torino-Milano) +6,5%.  Seguono Strada dei Parchi +3,45%, Tangenziale Est Spa +2,10%, Autostrade per l'Italia +1,09%, Pedemontana Lombarda +1% e Ativa +0,03%.

Gli aumenti sono confermati dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, che in una nota ricorda che dal primo gennaio 2016 entrano in vigore gli adeguamenti delle tariffe di pedaggio autostradale: sono stati firmati, infatti, i decreti interministeriali di concerto tra il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti e il Ministro dell'economia e delle finanze. Nel dettaglio, sono stati riconosciuti i seguenti adeguamenti:

Mit, +0,86% pedaggi,per molte società aumento rinviato - "Quest'anno per tutte le società autostradali per le quali è in fase di aggiornamento il relativo Piano Economico Finanziario, gli aumenti tariffari sono stati provvisoriamente sospesi, posticipandone l'eventuale adeguamento all'approvazione dei piani". Lo fa sapere il Ministero delle infrastrutture, precisando che l'aumento medio attualmente riconosciuto risulta pari allo 0,86%. L'aumento medio attualmente riconosciuto dello 0,86% - precisa il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti - è calcolato sui veicoli-km che si prevede saranno percorsi sull'intera rete autostradale nel 2016.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi