La anti-Minetti

La 'ndrangheta contattò
anche Sara Giudice

Gli uomini della 'Ndrangheta che hanno ricevuto soldi dall'assessore lombardo Zambetti avrebbero contattato per le elezioni del 2010 anche Sara Giudice, la cosiddetta anti-Minetti.

La 'ndrangheta contattò
anche Sara Giudice

Gli uomini della 'Ndrangheta che hanno ricevuto soldi dall'assessore lombardo Zambetti avrebbero contattato per le elezioni del 2010 anche Sara Giudice, la cosiddetta anti-Minetti, che contestò la candidatura nel listino dell'igienista dentale. Secondo quanto si è appreso gli uomini della 'Ndrangheta si sarebbero presentati come un gruppo di imprenditori. Sara Giudice non sarebbe stata quindi consapevole del legame del gruppo con la criminalita' e infatti non è indagata. Accertamenti, invece, sarebbero in corso nei confronti del padre, Vincenzo Giudice.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto