Avellino

Call canter, in 301
erano irregolari

Guadagnavano poco meno di due euro all'ora. Operatori telefonici di un call center di Grottaminarda (Avellino) legati all'azienda da un rapporto lavorativo "a progetto".

Call canter, in 301
erano irregolari

Guadagnavano poco meno di due euro all'ora. Operatori telefonici di un call center di Grottaminarda (Avellino) legati all'azienda da un rapporto lavorativo "a progetto" che poi si è scoperto essere a tutti gli effetti subordinato. Ben 301 le posizioni lavorative irregolari, scoperte dalla Guardia di Finanza, che hanno consentito alla società di risparmiare migliaia di euro di contributi previdenziali ed assistenziali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi