Ricerca

Mal di testa aumenta
con troppi farmaci

Chi prende troppe medicine come aspirina, paracetamolo e altri antidolorifici puo' andare in contro a dolore da abuso.

Mal di testa aumenta
con troppi farmaci

Chi prende troppe medicine come aspirina, paracetamolo e altri antidolorifici puo' andare in contro a dolore da abuso. L'avvertenza e' contenuta nelle nuove linee guida sul tema del National Institute for Health and Clinical Excellence britannico, che avvisa tutti i medici di base di fare attenzione al problema. 

Anche se i comuni rimedi vendibili senza ricetta sono efficaci nel far passare i mal di testa occasionali, spiegano le linee guida, circa una persona su 50 ha invece mal di testa causati proprio dall'abuso di questi farmaci, e le donne sono cinque volte piu' a rischio degli uomini. Questo succede se si usano antidolorifici per gli attacchi di emicrania o di mal di testa 'tensivo': "Prendere questi farmaci per piu' di dieci-quindici giorni al mese puo' causare mal di testa da abuso - spiega Martin Underwood, uno degli autori - e questo e' un problema prevenibile. I medici dovrebbero avvertire i pazienti e far loro interrompere il trattamento".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi