pedofilia

Abusava dei ragazzini
che allenava

Avrebbe abusato di alcuni ragazzini che allenava: per questo un allenatore di basket della capitale è stato arrestato stamani dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma.

Abusava dei ragazzini
che allenava
Avrebbe abusato di alcuni ragazzini che allenava: per questo un allenatore di basket della capitale è stato arrestato stamani dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma. L'uomo, un romano di 46 anni, deve rispondere di violenza sessuale su minori, atti sessuali con minorenni e induzione alla prostituzione minorile, tutti reati commessi tra il 2007 ed il 2012. Di professione assicuratore, l'uomo svolgeva anche l'attività di allenatore di una squadra maschile di basket presso un circolo sportivo in un quartiere periferico nella zona Est di Roma: le vittime sono tutti ragazzini tra i 12 e i 15 anni.

L'allenatore usava Facebook per instaurare un rapporto piu' confidenziale con i ragazzini e circuirli coinvolgendoli progressivamente in discussioni a sfondo sessuale sempre più spinti. Le indagini sono partite dalla denuncia di alcuni genitori che avevano scoperto sul social network conversazioni ''spinte'' tra l'allenatore e i loro figli.

Gli accertamenti dei carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno consentito di far luce anche su altri abusi che riguarderebbero alcuni ragazzini in un campeggio a Bracciano dove l'uomo trascorreva le vacanze estive. Dalle indagini sino ad ora sarebbero stati accertati abusi su sei ragazzini. Ma le verifiche proseguono anche perche l'uomo, grazie anche alla sua attivita' di allenatore, aveva contatti con tantissimi ragazzini soprattutto attraverso la rete dei social network. Ora si trova nel carcere di Regina Coeli a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi