McAfee

Rischioso sul web
cercare "Emma Watson"

Per il sesto anno consecutivo, McAfee ha analizzato i risultati delle ricerche effettuate sul web riguardanti le celebrities, rilevando anche che le donne mettono più a rischio la sicurezza degli internauti rispetto agli uomini.

Rischioso sul web
cercare "Emma Watson"

Emma Watson

Emma Watson ha sostituito Heidi Klum nel ruolo di celebrità più pericolosa da ricercare online: lo dice McAfee, società specializzata in tecnologia della sicurezza. Per il sesto anno consecutivo, McAfee ha analizzato i risultati delle ricerche effettuate sul web riguardanti le celebrities, rilevando anche che le donne mettono più a rischio la sicurezza degli internauti rispetto agli uomini. 

Il comico Jimmy Kimmel è infatti l'unico maschio all'interno della top 20 del 2012. "Spesso - dice McAfee - i criminali informatici sfruttano le tendenze più in voga e i nomi delle celebrità per attirare le persone verso siti che in realtà nascondono software dannosi e che sono stati progettati per rubare password e informazioni personali. I risultati più pericolosi di quest'anno erano associati alla ricerca del nome delle celebrità con 'download gratuiti' e 'foto nuda'. Secondo lo studio 'McAfee Most Dangerous Celebrities', dopo Emma Watson le più pericolose sul web in termini di sicurezza sono Jessica Biel e Eva Mendes; ma nella top ten ci sono anche Selena Gomez, Shakira, Salma Hayek e Sofia Vergara. 

In particolare, la società ha scoperto che volendo ricercare le più recenti immagini di Emma Watson c'é una probabilità del 12.6% di arrivare su un sito web positivo alle minacce online. Per McAfee "i download gratuiti sono significativamente il termine di ricerca a rischio più elevato", per proteggersi bisogna "prestare attenzione quando viene chiesto di scaricare qualcosa prima di fornire all'utente contenuti" e "scegliere di guardare i video in streaming o di scaricare contenuti da un sito riconosciuto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi