Fiumicino in tilt

Sciopero Lufthansa
cieli paralizzati

Soppressi alcuni voli della compagnia aerea Lufthansa anche all'aeroporto di Fiumicino, come conseguenza dello sciopero di 24 ore.

Sciopero Lufthansa
cieli paralizzati
Soppressi alcuni voli della compagnia aerea Lufthansa anche all'aeroporto di Fiumicino, come conseguenza dello sciopero di 24 ore del personale di cabina della compagnia aerea tedesca, annunciato per oggi in tutta la Germania. Al "Leonardo da Vinci" risultano cancellati 10 collegamenti, tra partenze e arrivi. In particolare sono stati cancellati 2 collegamenti da Roma per Francoforte, 2 per Monaco e uno per Dusserdolf, e altrettanti per i voli in arrivo.

Secondo quanto si e' appreso la compagnia sta ora cercando di riproteggere i passeggeri su altri voli. La Lufthansa ha comunicato questa mattina di essere riuscita ad annullare meno voli del previsto per lo sciopero del personale di cabina: si tratta di circa 900 voli. "Siamo ottimisti di riuscire ad effettuare oggi oltre la meta' dei 1800 voli previsti", ha comunicato il portavoce della compagnia, Klaus Walther, mentre nella serata di ieri si parlava di 1200 cancellazioni.

Il portavoce ha tuttavia aggiunto che quella di oggi e' "una giornata amara", mentre le giornate di sciopero effettuate finora hanno causato alla Lufthansa un danno di oltre 10 milioni di euro. La compagnia ha comunicato che la situazione negli aeroporti tedeschi e' "molto calma e ordinata", anche grazie all'impiego supplementare di personale di terra, che sta aiutando i viaggiatori a cambiare le prenotazioni.

"Solo nella giornata di mercoledi' e giovedi' abbiamo inviato 55mila tra SMS ed Email", ha confermato un'altra portavoce dell'azienda, mentre la Deutsche Bahn, le ferrovie tedesche, ha offerto la propria collaborazione per aiutare i passeggeri della Lufthansa rimasti a terra a raggiungere in treno le loro destinazioni, anche se a causa del fatto che oggi e' venerdi' "sui convogli si stara' un po' stretti". Intanto un sondaggio condotto dall'Istituto Infratest-dimap rivela che tre tedeschi su quattro (75%) mostrano comprensione per le rivendicazioni di steward e hostess, mentre solo il 21% non approva lo sciopero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi