Maltempo

Ancora 2 giorni di pioggia
poi torna il sole

Oggi piogge e temporali dopo le regioni centrali e la Sardegna si porteranno sulla Campania e sulla Sicilia e il tempo instabile imperverserà su tutte le regioni.

Ancora 2 giorni di pioggia
poi torna il sole

La pioggia che cade su Roma e che a tratti si è trasformata in nubifragio ha provocato rallentamenti anche nelle operazioni di decollo e atterraggio degli aerei all'aeroporto di Fiumicino. La torre di controllo li ha messi in atto per motivi di sicurezza. Le restrizioni, a causa dei temporali che si sono abbattuti lungo tutta la costa, hanno consigliato a partire dalle 6.30 una diminuzione della cadenza degli atterraggi, da 60 a 42. Quanto ai decolli, prevalentemente nella fascia dalle 9 alle 11, i ritardi si sono aggirati mediamente sui 30 minuti, con punte massime di un'ora o poco più: dai 70 minuti del volo Alitalia per Caracas ai 60 dei collegamenti per Ibiza, Londra, Bologna, Napoli, Firenze. Problemi inoltre per il traffico sull'autostrada che collega l'aeroporto di Fiumicino a Roma. Ancora due giorni di pioggia e temporali sull’Italia, soprattutto al centronord, sulla Sardegna e sulla Campania: è tutta colpa del vortice ciclonico Poppea, il cui occhio situato sul mar Tirreno è ora ben visibile anche dal satellite. La regione più colpita sarà dapprima il Lazio dove sussiste un’allerta fenomeni intensi soprattutto lungo la costa più vicina appunto all’occhio del ciclone. Ma anche il nord della Sardegna e nel pomeriggio l’Emilia Romagna e il resto del centro dovranno ancora sopportare piogge e temporali di forte intensità. Peggiorerà anche sulla Campania.

Oggi piogge e temporali dopo le regioni centrali e la Sardegna si porteranno sulla Campania e sulla Sicilia e il tempo instabile imperverserà su tutte le regioni risparmiando in parte il nordovest e il Salento.

Antonio Sanò, direttore del portale web www.ilmeteo.it avverte che dopo le ultime piogge di domani sulle regioni adriatiche e sugli Appennini, da venerdì e nel prossimo weekend tornerà l’estate per l’espansione verso l’Italia di Bacco, l’anticiclone proveniente dalle Isole Atlantiche delle Azzorre che farà impennare la colonnina di mercurio su tutta l’Italia il prossimo fine settimana dell’8 e 9 settembre. Bacco è tipicamente estivo, promette oltre 30°C da nord a sud a partire da venerdì.

Sabato e domenica Roma con la Sicilia supereranno i 31°C, ma anche la Sardegna, l’Emilia e la Toscana raggiungeranno i 30°C. Il mese di settembre si preannuncia altalenante, con fasi calde alternate a fasi più piovose, soprattutto dopo metà mese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi