Università dello Iowa

La buccia della mela fa dimagrire

Brucia i grassi e aumenta la capacità muscolare. La scoperta è dei ricercatori dell'università dello Iowa ed è pubblicata sull'ultimo numero di PLoS ONE.

La buccia della mela fa dimagrire

 
Una sostanza naturale contenuta nelle
bucce delle mele, l'acido ursolico, fa bruciare i grassi,
aumenta la massa muscolare e il grasso 'buono', cioé quello
bruno che difende gli organi e possiede ottime capacità
brucia-grassi. La buccia delle mele quindi combatte l'obesità,
l'intolleranza glucidica o pre-diabete e la malattia del fegato
grasso. La scoperta è dei ricercatori dell'università dello
Iowa ed è pubblicata sul numero odierno di PLoS ONE. "Avevamo
già dimostrato che l'acido ursolico incrementa la massa
muscolare e la forza nei topolini di laboratorio suggerendoci
che poteva diventare una terapia potenziale per la cura
dell'atrofia muscolare" afferma Christopher Adams, docente di
medicina interna alla unversità dello Iowa e autore
dell'indagine. "In questo studio abbiamo invece testato la
stessa sostanza su topolini di laboratorio affetti da sindrome
metabolica e diabete, sottoposti ad una dieta ricca di grassi.
L'acido ursolico ha incrementato la muscolatura rispetto al
grasso e abbiamo anche osservato che è aumentata la quantità
di grasso bruno, un eccellente brucia grassi che, al contrario
di quanto creduto in passato,  si è scoperto esistere non solo
nei bambini ma anche in alcune aree dell'organismo adulto" .
Afferma Adams che il prossimo passaggio di questa scoperta sarà
sperimentare l'efficacia della buccia delle mele sulle persone
oltre che negli animali di laboratorio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi