ROMA

Abete, non abbandono la nave

Presidente, gestirò la Figc fino al voto

Abete, non abbandono la nave

ROMA, 30 GIU - "Io cercherò di gestire la situazione al meglio sino all'11 agosto. Non è mia abitudine abbandonare la nave. Cercheremo di lavorare bene per le aree di nostra competenza come l'iscrizione ai campionati". Lo ha detto il presidente della Figc, Giancarlo Abete, al termine del consiglio federale in cui ha formalizzato le sue dimissioni Sono assolutamente confermate le motivazioni personali, professionali e di politica sportiva che hanno reso le mie dimissioni irrevocabili".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Ecco i sei che progettavano un’altra Capaci

Ecco i sei che progettavano un’altra Capaci

di Francesco Celi - Leonardo Orlando