ROMA

Scommesse: Masiello depone in Tribunale

L'ex difensore del Bari, mi vergogno per quella combine

Scommesse: Masiello depone in Tribunale

ROMA, 28 MAR - ''Nel primo tempo contro i salentini abbiamo giocato bene, con voglia di vincere. Dentro di me, però, pesava il macigno di far perdere la squadra per questa somma di denaro che mi era stata promessa: sono successe cose poco piacevoli, ne prendo atto e me ne vergogno''. Così Andrea Masiello, ex difensore del Bari, ha risposto come teste dinanzi al Tribunale di Bari nel processo per la combine legata al derby Bari-Lecce del 15 maggio 2011, vinta dal Lecce 2-0 grazie ad un autogol di Masiello.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Ecco i sei che progettavano un’altra Capaci

Ecco i sei che progettavano un’altra Capaci

di Francesco Celi - Leonardo Orlando