ROMA

Guardiola, perché lasciai Barcellona

Il tecnico, non ero più in grado di motivare i giocatori

Guardiola, perché lasciai Barcellona

ROMA, 19 MAR - ''Ho lasciato il Barcellona perché non ero più in grado di motivare i giocatori'': a due anni dall'uscita dal club con cui ha vinto 14 trofei (tra cui due Champions), Pep Guardiola spiega i motivi che lo portarono a lasciare i blaugrana. Il tecnico, in un'intervista con la rivista della 'Audi', spiega di aver deciso dopo l'eliminazione dalla Champions League 2012 per mano del Chelsea: ''Avevo perso il contatto con i giocatori e, quando questo avviene, per un allenatore è il momento di muoversi''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Natalina tornava dal lavoro

Natalina tornava dal lavoro

di Salvatore De Maria