ROMA

Mondiali: Ifab, no alla moviola in campo

Unica tecnologia ammessa resta quella contro i gol fantasma

Mondiali: Ifab, no alla moviola in campo

ROMA, 1 MAR - Niente moviola in campo ai Mondiali, né monitor per il quarto uomo; tripla sanzione mantenuta: sono le principali decisioni adottate oggi a Zurigo dall'International Football Association Board, unico ente abilitato a modificare le regole del calcio, che ha poi vietato le scritte sotto le maglie e autorizzato i copricapo in campo. ''Unica tecnologia ammessa, quella per determinare se la palla è entrata in rete. Ogni altro ricorso al video resta vietato'', ha detto il segretario Fifa Jerome Valcke.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi