ROMA

Nicchi contrario alla moviola in campo

Il n.1 dell'Aia, da rivedere la norma sul rosso al portiere

Nicchi contrario alla moviola in campo

ROMA, 5 FEB - ''Più si parla di moviola in campo e peggio è. Contano i fatti. La tecnologia applicata al 'gol-non gol' funziona ed è costosa. Ma se arriva la moviola in campo il calcio è finito'': lo ha detto Marcello Nicchi, presidente dell'Aia, a margine di un convegno a Bari, precisando di essere soddisfatto dell'operato degli arbitri di area. Poi, sul cartellino rosso su fallo del portiere: ''È una regola da rivedere, perché la tripla sanzione, dal rosso al rigore al turno di squalifica, resta esagerata''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

"Colpo" in banca: tutti presi

"Colpo" in banca: tutti presi

di Rosario Pasciuto