MADRID

Affare Neymar: giudice, ammessa denuncia

Per 'As' inchiesta complica anche rinnovo contratto Messi

Affare Neymar: giudice, ammessa denuncia

MADRID, 22 GEN - Disco verde del giudice della Procura nazionale Pablo Ruz alla denuncia formalizzata dalla procura contro il presidente del Barcellona, Sandro Rosell, per appropriazione indebita nell'acquisto del brasiliano Neymar (sarebbe costato 95 mln e non i 57 dichiarati). Per Ruz la documentazione ha "prove sufficienti". Ruz ha respinto l'istanza del Barca su presunti danni e di Rosell di essere chiamato a deporre. Per As le cifre dell'inchiesta complicherebbero il rinnovo del contratto di Messi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi