ROMA

Gol fantasma: Kiessling chiede scusa

L'autore della rete del Bayer con la palla passata da un buco

Gol fantasma: Kiessling chiede scusa

ROMA, 19 OTT - ''Mi dispiace per tutti gli appassionati, vincere così non è bello e per questo chiedo scusa'': si mostra pentito l'attaccante del Leverkusen Stefan Kiessling, ieri autore del gol fantasma convalidato nel match di Bundesliga con l'Hoffenheim (vinto 2-1), con il pallone entrato in porta dall'esterno grazie ad un buco nella rete non visto dall'arbitro. ''All'inizio ho pensato che la palla fosse finita fuori - scrive Kiessling su un social network - Poi, tutti mi hanno abbracciato per festeggiare''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi