ROMA

Legali Mauri,decisione Figc e' ingiusta

'E' anche incomprensibile,non soddisfatti.La impugneremo a Tnas

Legali Mauri,decisione Figc e' ingiusta

ROMA, 2 OTT - ''Si tratta di una decisione che esigerà una attenta valutazione delle sue motivazioni, perché allo stato essa appare a tutta evidenza non solo ingiusta, ma incomprensibile''. Lo scrivono in una nota Amilcare Buceti e Matteo Melandri, avvocati del laziale Stefano Mauri, a cui la Corte di Giustizia Figc ha inasprito oggi da 6 a 9 mesi la squalifica nell'ambito del processo al Calcioscommesse. ''E' un esito che non può che giustificare la nostra insoddisfazione'', insistono i legali di Mauri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi