ROMA

Lega Pro: sara' un campionato anomalo

Macalli, per entrare a regime. In 1/a Divisione niente playoff.

Lega Pro: sara' un campionato anomalo

Il prossimo campionato di Lega Pro ''sara' anomalo, ma necessario per entrare a regime'': lo anticipa il presidente della ex Serie C, che nel 2013/'14 ''sara' senza retrocessioni in Prima Divisione con i playout dalla 7/a classificata in Seconda Divisione'' per raggiungere in quella successiva il numero di 60 squadre che, divise in tre gironi, comporranno la Lega Pro 2014/'15. ''Il prossimo campionato sara' ancora a 69 club - precisa - Se qualcuno non s'iscrivera', procederemo con i ripescaggi''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400