TORINO

Razzismo, stop Casale-Pro Patria junior

Piemontesi accusano, 'insulti a nostro giocatore Berretti'

Razzismo, stop Casale-Pro Patria junior

TORINO, 19 GEN - Ancora razzismo nel mondo del calcio e ancora coinvolta la Pro Patria. E' stata sospesa la partita fra Casale e Pro Patria, valida per il torneo giovanile Berretti. Al 38' del pt un calciatore, F.R, accusa il Casale, ha ricevuto un insulto razzista e la la squadra e lo staff tecnico nerostellato hanno deciso di non proseguire la partita'. Il club piemontese 'stigmatizza' l'accaduto, affidandosi alle decisioni degli organi competenti, che anche la Pro Patria attende prima di esprimersi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi