ROMA

Serie B, appello La Russa a Malagò

'Imponga soluzione, questione esula dal rispetto delle regole'

Serie B, appello La Russa a Malagò

ROMA, 11 AGO - "La vicenda del calendario della serie B e dell'elenco delle squadre ammesse a parteciparvi appare sempre più una questione che esula dal rispetto delle regole e che è indifferente alle legittime aspettative delle società, anche dopo le inequivocabili affermazioni della Figc che il 3 agosto ha fissato in 22 il numero delle squadre". Così il vicepresidente del Senato Ignazio La Russa. "L'interessata speranza delle 19 squadre, che sperano di escludere ogni altra partecipante, è indifendibile giuridicamente e moralmente (ne trarrebbero un indebito vantaggio economico e sportivo). In tale contesto (...) non resta che fare appello al capo del Coni Giovanni Malagò, affinché con la sua riconosciuta autorevolezza e con l'equilibrio che lo ha sempre contraddistinto, imponga il rispetto delle norme e trovi una soluzione adeguata. Quel che è certo è che questo modo di procedere sta creando problemi giuridici, morali e, Dio non voglia, anche di ordine pubblico", scrive.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi