MOSCA

Mondiali: Fifa, nessun caso doping

Dopo ben 4 mila prelievi eseguiti dal mese di gennaio

Mondiali: Fifa, nessun caso doping

MOSCA, 12 LUG - La Fifa non ha segnalato casi di doping dopo quasi 4 mila prelievi eseguiti da gennaio, in un programma di test applicato alla fase finale dei Mondiali di calcio. L'ultimo caso risale al 1994, negli Stati Uniti, ed è quello che coinvolse Diego Maradona. Il programma del 2018 include 626 campioni prelevati durante la competizione, compresi due giocatori di ogni squadra testati dopo le partite. Un totale di 108 dei campioni sono invece stati raccolti in giorni lontani dalle partite. Alcuni giocatori delle quattro squadre semifinaliste in Russia sono stati sottoposti a controlli otto volte quest'anno, ha reso noto la Fifa. I test antidoping relativi al Mondiale russo sono stati analizzato presso il laboratorio accreditato dall'Agenzia antidoping mondiale a Losanna, in Svizzera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Tragedia in autostrada, due vittime

Tragedia in autostrada, due vittime

di Emanuele Cammaroto - Pasquale Prestia