MOSCA

Mondiali: fermato attivista progay

Peter Tatchell protestava contro le torture in Cecenia

Mondiali: fermato attivista progay

MOSCA, 14 GIU - L'attivista inglese per la difesa dei diritti degli omosessuali Peter Tatchell è stato fermato dalla polizia russa a Mosca, vicino alla Piazza Rossa, per aver protestato contro le torture dei gay in Cecenia. Tatchell stringeva in mano un cartello con su scritto: "Putin non si preoccupa di agire contro le torture degli omosessuali in Cecenia". Lo riportano i media locali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi