ROMA

Champions al Real, Liverpool battuto 3-1

Bale show con rovesciata spettacolo, ma decisivi errori Karius

Champions al Real, Liverpool battuto 3-1

ROMA, 26 MAG - La Champions League resta a Madrid. La formazione allenata da Zinedine Zidane ha vinto il trofeo per la terza stagione di fila battendo 3-1 il Liverpool nella finale giocata a Kiev. Il francese è il primo tecnico ad aggiudicarsela per tre anni di fila, per il club madrileno si tratta della 13/a Coppa Campioni/Champions. La partita, con i gol - tutti nella ripresa - del vantaggio madridista di Benzema ed il pari di Manè, quindi la doppietta di Gareth Bale entrato dalla panchina, è stata caratterizzata da alcuni episodi decisivi. Prima di tutto l'infortunio di Salah, uscito al 30' del primo tempo per un problema alla spalla sinistra. L'egiziano è uscito in lacrime ed il Liverpool ha faticato a riprendersi. Poi la spettacolare rovesciata di Bale per il 2-1. Ma soprattutto il portiere Loris Karius passerà alla storia per le due papere clamorose. Prima ha rinviato sui piedi di Benzema la palla dell'1-0. Poi ha 'bucato' l'intervento su un tiro centrale di Benzema. Ed anche lui ha finito la partita in lacrime.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi