MILANO

Diritti tv, Cairo 'non preoccupati'

Il contratto è stato perfezionato,tutto il resto non so cosa sia

Diritti tv, Cairo 'non preoccupati'

MILANO, 21 MAR - Il presidente del Torino Urbano Cairo dice di non essere preoccupato per la lettera di Mediapro, anche se la richiesta del colosso spagnolo che si è aggiudicato i diritti tv della Lega va compresa. "Al momento non ci sono comunicazioni, c'è un contratto perfezionato, tutto il resto non so cosa sia. In quanto club, c'è un'offerta importante che è stata fatta e che aveva bisogno di un lasciapassare dell'antitrust che si è realizzato, con modalità che sono accettabili per chi ha fatto l'offerta. Ci deve essere ora un primo pagamento e l'assistenza di una fideiussione per l'intero importo, se questo non fosse evidentemente ci sarebbero dei problemi e quindi dovremmo gestire la cosa a livello legale. Spero che questo non accada". Siete preoccupati dalla lettera di Mediapro? Gli è stato chiesto. "No, non è che ci ha preoccupato. È una lettera il contraente che ha fatto un'offerta importante ti manda e quindi vuoi ovviamente capire di più ".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi