ROMA

Buffon "Smettere? Non si vorrebbe mai.."

"Con presidente patto gentiluomini prima di fine campionato"

Buffon "Smettere? Non si vorrebbe mai.."

ROMA, 14 FEB - "Smettere o continuare? La verità è che un giocatore non smetterebbe mai di giocare": cosi' risponde Gigi Buffon nell'intervista concessa a Maurizio Costanzo su Canale 5, domani in seconda serata, e di cui è stata diffusa un' anticipazione. "Non posso dire bugie o creare false aspettative o illusioni - spiega - La verità è che mi devo incontrare con il presidente col quale abbiamo questo patto tra gentiluomini prima della fine del campionato, ci incontreremo, faremo il punto della situazione e prenderemo la scelta definitiva". Partendo dalla mancata qualificazione al mondiale ("sono stati giorni molto difficili") alla chiusura della carriera in azzurro ("penso anche che a 40 anni è giusto fare un passo indietro"), Buffon parla anche del passato, di calciopoli: "Mi ha fatto male, non tanto ma tantissimo - risponde il capitano azzurro - perché sono stato non una volta ma ben due volte gratuitamente infangato e su un aspetto che per me è fondamentale, cioè la lealtà sportiva. Su quello proprio non transigo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Omicidio ad Asti,  vibonesi in carcere

Omicidio ad Asti,
vibonesi in carcere

di Marialucia Conistabile