ROMA

Razzismo, accuse allo Spartak Mosca

Brasiliani paragonati a 'cioccolato al sole', bufera social

Razzismo, accuse allo Spartak Mosca

ROMA, 13 GEN - Bufera social sullo Spartak Mosca. Quello che secondo il club della capitale russa avrebbe voluto essere un tweet scherzoso, si è trasformato in un caso che ha infiammato il web e procurato allo Spartak accuse di razzismo. Il profilo ufficiale del team moscovita ha twittato una frase in cui paragonava tre dei 'suoi' brasiliani, tutti di colore, al cioccolato. "Guardate come il cioccolato si scioglie al sole", la frase comparsa sul profilo ufficiale del club su Twitter, con tanto di 'emoji' di sorrisi, sole e tavolette di cioccolato, accompagnata da un video dei giocatori in questione intenti a svolgere esercizi sdraiati sull'erba. Attualmente la squadra allenata da Massimo Carrera (FOTO) sta svolgendo un periodo di preparazione negli Emirati Arabi. Il tweet non ha incontrato il gradimento degli internauti molti dei quali hanno accusato lo Spartak di razzismo e ricordato che i prossimi Mondiali si disputeranno in Russia. Ma ci sono stati anche sostenitori dello Spartak che hanno difeso la tesi della società.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi