ROMA

Tifosi Lazio citano Giacomelli-Di Bello

Azione legale contro arbitro e Var del match con il Torino

Tifosi Lazio citano Giacomelli-Di Bello

ROMA, 20 DIC - Una class action dei tifosi della Lazio contro Piero Giacomelli e Marco Di Bello, rispettivamente direttore di gara e video assistance referee del match Lazio-Torino dell'11 dicembre, a seguito dei presunti errori che hanno portato all'espulsione di Immobile attraverso l'uso della moviola in campo anziché concedere il rigore all'attaccante per fallo di mano di Iago Falque, episodio avvenuto in principio della stessa azione di gioco. Per conto dei tifosi biancocelesti si è mosso lo studio legale Previti, che ha notificato il risarcimento dei danni causati a ogni singolo tifoso. I promotori dell'azione legale, contestano la condotta dei due arbitri "(...) discostata da quanto stabilito dal regolamento del Giuoco del Calcio, dalla "Guida Pratica AIA" e dalle successive raccomandazioni del Settore Tecnico in tema di rilevazione del fallo di mano, privando la squadra di un sacrosanto calcio di rigore", con l'aggravante che l'intervento del Var "è stato richiesto in merito al contatto tra Burdisso e Immobile".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi