FIRENZE

Antognoni: L'Italia si gioca reputazione

'Sfida dura, ma gli azzurri ce la faranno. Spero Insigne giochi'

Antognoni: L'Italia si gioca reputazione

FIRENZE, 13 NOV - "In una sfida del genere servono grinta e determinazione, in 90' ti giochi due anni di qualificazioni e anche la reputazione". Lo ha detto Giancarlo Antognoni, nell'attesa di Italia-Svezia di stasera a Milano. "Penso che tutti i giocatori daranno il massimo e alla fine l'Italia riuscirà a superare questo scoglio, anche se non sarà una partita facile - ha continuato il club manager della Fiorentina e campione del Mondo con la Nazionale nel 1982 -. Dal punto di vista fisico i nostri avversari sono più forti, ma quello che conta è giocare con la massima attenzione e determinazione. Chi tra gli azzurri può fare la differenza? Io dico Insigne, è un giocatore di fantasia, capace con una giocata di cambiare le partite. Speriamo di vederlo in campo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi