LOSANNA (SVIZZERA)

Valcke ricorre a Tar contro squalifica

L'ex segretario generale sospeso 10 anni per condotte illecite

Valcke ricorre a Tar contro squalifica

LOSANNA (SVIZZERA), 11 OTT - È entrato nel vivo il ricorso proposto dall'ex segretario generale della Fifa Jerome Valcke presso il Tribunale d'arbitrato per lo sport, contro la sospensione di dieci anni inflittagli per condotta contraria ai principi etici. Valcke si è presentato stamani in udienza nella sede del Tas a Losanna e il verdetto è atteso nei prossimi giorni. Il 57enne dirigente francese fu licenziato dalla Fifa nel gennaio 2016 in seguito al suo coinvolgimento in una vicenda di vendite irregolari di diritti e di biglietti dei Mondiali, così come di uso improprio di fondi, ad esempio per viaggi aerei personali. In prima battuta, la Commissione etica della Federazione lo sospese per 12 anni, con l'aggravante di aver inquinato le prove; in appello, poi, la misura fu ridotta di due anni. Valcke, che ha sempre respinto tutte le accuse, è contemporaneamente sotto inchiesta in Svizzera anche sul piano penale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi