MONZA

Manassero, un onore Open con tanti big

Sarebbe bello vincere, nostro Paese farà tanto per questo sport

Manassero, un onore Open con tanti big

MONZA, 11 OTT - Giocare in patria, contro avversari di primo livello è un grande stimolo per Matteo Manassero, che si presenta all'Open d'Italia di golf senza nascondere che "sarebbe bello imitare il successo dell'anno scorso di Francesco Molinari". "Sono molto felice di essere qui. Dall'anno scorso il campo è cambiato molto, è in condizioni fantastiche: sarà fondamentale riuscire a entrare in sintonia con il green - ha raccontato Manassero, in conferenza stampa accanto a un altro azzurro, l'amico Renato Pastore, al Golf Club Milano di Monza -.Questo sta diventando un grande torneo e ne siamo molto orgogliosi. Sono davvero felice che ci siano giocatori come Sergio Garcia, Jon Rahm, Tommy Fleetwood: tutti i grandi sono venuti qua e questo fa grande onore al golf italiano. Dopo l'assegnazione della Ryder Cup 2022, l'Italia è arrivata alla ribalta del golf europeo. La conoscenza del nostro golf sta crescendo, questa gara è anche molto molto importante a far capire quello che il nostro Paese può fare tanto per il golf".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi