ROMA

Calcio,deferiti Akragas e amministratore

Per violazione norme su licenza iscrizione a campionato Lega Pro

ROMA, 27 SET - Il procuratore della federcalcio ha deferito Silvio Alessi, amministratore unico dell'Akragas, e il club, per violazione delle norme per il rilascio della licenza per l'iscrizione al campionato di Lega Pro. Fra le contestazioni, quella di non aver depositato presso la Lega entro i termini 'idonea garanzia a prima richiesta di 350mila euro'. Inoltre viene contestato a Alessi di 'non aver corrisposto, entro i termini, gli emolumenti dovuti fino al mese di maggio 2017 a tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo', e comunque per non aver documentato alla Covisoc 'l'avvenuto pagamento degli emolumenti sopra indicati'. Analogamente si contesta di 'non aver provveduto, entro il termine del 30 giugno 2017, al pagamento delle rate scadute al 30 aprile 2017 del debito IVA relative agli anni d'imposta 2014, 2013 e 2012, e comunque per non aver documentato alla Covisoc, entro lo stesso termine, l'avvenuto pagamento delle rate sopra indicate".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi