GENOVA

Giampaolo, a Torino per capire chi siamo

Tecnico Samp, stop per maltempo non sia un alibi

Giampaolo, a Torino per capire chi siamo

GENOVA, 16 SET - Dalla sfida contro il Torino di domani pomeriggio, la Sampdoria vuole uscire con qualche certezza in più anche per il futuro. E' "un match per capire chi siamo", ha detto l'allenatore Marco Giampaolo, alla vigilia della sfida contro l'ex doriano Sinisa Mihajlovic. La squadra genovese arriva all'appuntamento dopo 20 giorni senza partite ufficiali. Prima la sosta della Nazionale, poi l'allerta meteo, che sabato scorso ha costretto al rinvio la sfida a Genova contro la Roma. "Ci ha tolto un po' di continuità, ma non cerchiamo giustificazioni o alibi", dice il tecnico. Sulla formazione non si sbilancia Giampaolo: "Ho ancora dei dubbi". Ma ammette: "Strinic e Zapata sono pronti per giocare dal 1'". A centrocampo toccherà a Barreto, Torreira e Praet, con Ramirez sulla trequarti. In attacco Quagliarella sicuro e poi il ballottaggio tra Zapata e Caprari. In porta conferma per Puggioni, anche perché Viviano non è ancora pronto dopo l'operazione al ginocchio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi