ROMA

Ultrà: al via processo Figc ad Agnelli

Prevista richiesta sanzione Pecoraro, sentenza potrebbe slittare

Ultrà: al via processo Figc ad Agnelli

ROMA, 15 SET - Ha preso il via, innanzi al Tribunale federale nazionale presieduto da Cesare Mastrocola (componenti Paolo Clarizia, Pierpaolo Grasso, Valentina Ramella e Sergio Quirino Valente), il processo sportivo nei confronti del presidente della Juventus, Andrea Agnelli, deferito dalla Procura federale per la presunta violazione degli articoli 1 bis (lealtà sportiva) e 12 (rapporti con i tifosi) del Codice di giustizia sportiva. Con lui, deferiti anche la società per responsabilità diretta, Francesco Calvo, all'epoca direttore commerciale del club torinese, Alessandro Nicola D'Angelo, security manager, e Stefano Merulla, responsabile del ticket office. Si tratta della seconda parte di dibattimento dopo il rinvio del 26 maggio. Al processo è presente lo stesso numero uno juventino, assistito dai legali Luigi Chiappero e Franco Coppi. Nel dibattimento è prevista la richiesta di sanzione da parte del procuratore federale, Giuseppe Pecoraro. Secondo fonti federali la sentenza probabilmente slitterà ai prossimi giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi