ANKARA

Insulti razzisti, Emre rischia carcere

Ex interista ha offeso un collega del Trabzonspor

Insulti razzisti, Emre rischia carcere

ANKARA, 6 DIC - La Procura di Istanbul ha incriminato per presunte 'offese razziste' il centrocampista della Nazionale e dell'Atletico di Madrid Emre Belozoglu. L'ex giocatore dell'Inter, che fino all'estate scorsa giocava nel Fenerbahce, e' accusato di avere dato in aprile dello 'sporco negro' al giocatore di colore del Trabzonspor, Didier Zokora, durante una partita del campionato turco. Emre rischia fra sei mesi e due anni di carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi