ROMA

Conte confessa, ho pensato di andare via

Tecnico dei Blues: "E' stato un anno duro, senza famiglia"

Conte confessa, ho pensato di andare via

ROMA, 23 LUG - Tra il Chelsea e Antonio Conte poteva davvero finire nonostante la stagione esaltante conclusa con lo scudetto in Premier. A dirlo è il diretto interessato, in una lunga intervista a 'Mail of Sunday' dove ripercorre le tappe della sua prima esperienza in Inghilterra, interrompendo un lungo silenzio stampa. "E' stata una stagione pesante - spiega - La mia prima stagione in Inghilterra, un nuovo Paese, senza la mia famiglia. Devo essere onesto e dico che è stata davvero molto dura per me e per la mia famiglia. Quando vinci, pensi che tutto sia semplice, ma non e' cosi. Adesso la mia famiglia sta arrivando e questo è molto importante per me". Per questo, "ho deciso di continuare il mio cammino con il club, con l'obiettivo di migliorare e crescere per costruire qualcosa d'importante per il presente e anche per il futuro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi