ROMA

Malagò, Donnarumma? È il mercato...

"Spero di rivederlo in Italia, ma non possiamo essere ipocriti"

Malagò, Donnarumma? È il mercato...

ROMA, 20 GIU - "Spiace se un italiano così forte e giovane rischi di partire per l'estero, ma non possiamo essere ipocriti: è il mercato che impone queste regole". È l'opinione del presidente del Coni Giovanni Malagò sulla querelle relativa al futuro del portiere del Milan Gianluigi Donnarumma. "Fa parte della storia del calcio - aggiunge il numero 1 dello Sport italiano a margine della Giunta odierna - Io faccio il tifo per rivederlo in Italia, ma non si può essere ipocriti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Botte da orbi fra giovani

Botte da orbi fra giovani

di Rosario Pasciuto