ROMA

Perez, Ronaldo è un giocatore del Real

Il patron, alcuni giornali lo hanno trattato da delinquente

Perez, Ronaldo è un giocatore del Real

ROMA, 20 GIU - "È tutto molto strano: Cristiano è un grande campione e una gran persona. Ci parlerò per capire che cosa sta veramente succedendo". Il presidente del Real Madrid, fresco di conferma al vertice del club, rompe il silenzio sul caso Cr7, scoppiato venerdì dopo l'articolo del giornale portoghese "A Bola", secondo cui il Pallone d'oro, indispettito per la vicenda della presunta evasione fiscale, vorrebbe lasciare il club. Il patron è stato intervistato da radio "Onda Cero" e dal quotidiano "Marca". "Devo ancora parlare con Ronaldo - ha ribadito il 70enne Perez, che ha iniziato il suo quinto mandato quadriennale - Tutto quel che so l'ho appreso dai giornali e alcuni di questi hanno trattato Cristiano come un delinquente". Ma è credibile che Ronaldo finisca sul mercato? "Non abbiamo ricevuto nessuna offerta - ha assicurato il presidente - Perciò, fino a prova contraria, Cristiano è un giocatore del Real Madrid. Nostre offerte per Mbappé e Donnarumma? No, per ora non ne abbiamo avanzate, ne parlerò con Zidane".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi