AOSTA

Chiesto pignoramento stipendi Pellissier

Per 120 mila euro dovuti a banca da persona di cui era garante

Chiesto pignoramento stipendi Pellissier

AOSTA, 21 FEB - Processo civile in tribunale ad Aosta per il capitano del Chievo Sergio Pellissier. Il calciatore valdostano, 37 anni, è parte in causa in quanto garante di una persona che - secondo il creditore - non è riuscita a onorare i propri impegni nei confronti di una nota banca. L'istituto di credito ha quindi chiesto il pignoramento di una parte dello stipendio - a norma di legge non più di un quinto - di Pellissier. Lo ha appreso l'ANSA. Proprio dell'opposizione a questa istanza, e dell'eventualità di versare i circa 120 mila euro richiesti in un'unica soluzione, si discute nel processo davanti al giudice onorario Giuseppe De Filippo. L'udienza di stamani è stata aggiornata ad aprile. L'istituto di credito è assistito dallo studio legale Zilioli, Sergio Pellissier dall'avvocato Elena Boschini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi